IL VIAGGIO
il cammino si fa con l'andare

Esperienza intensiva di gruppo in analisi bioenergetica

Ariccia (Rm), 2 - 3 ottobre 2004


Il seminario é condotto dal Dott. Antonio Nocera

“… che la via si faccia con l’andare è quanto sembra suggerirci la nostra stessa esperienza ordinaria; la quale ci sollecita ogni giorno a cercare strade nuove (o alternative) da percorrere nel tentativo di vedere affermati tutti i nostri bisogni autorealizzativi, i nostri sogni, le nostre aspettative; anche quando la loro natura, similmente ai due protagonisti dell’On the road di Kerouac, non ci appare nettamente distinta:
“Dobbiamo andare e non fermarci mai finchè non arriviamo”. “Per andare dove?” “Non lo so, ma dobbiamo andare”.

E. Di Renzo, Si fa il cammino con l’andare.

I viaggi possono essere di natura diversa ed avere diversi propositi: viaggi di scoperta e di esplorazione; viaggi di conoscenza; viaggi di piacere e di svago.
E poi esistono i viaggi di natura interiore e spirituale; della mente e virtuali.


“(…) la strada, più ancora che la meta, incarna il simbolo più efficace attraverso cui gli obiettivi stessi possono essere dapprima pensati, quindi perseguiti. La strada, con gli inevitabili ostacoli e gli imponderabili rischi che è in grado di offrire, rappresenta lo spazio più adatto dove ciascun individuo ha la possibilità di provare o di ritrovare se stesso; guadagnando, così quella “seconde pubertè” necessaria ad acquisire la piena consapevolezza del proprio essere.


Scrive in proposito Paulo Coelho:
Quando si va verso un obiettivo è molto importante prestare attenzione al cammino. È il cammino che ci insegna sempre la maniera migliore di arrivare, e ci arricchisce mentre lo percorriamo. (…) Ed è sempre così quando si ha un obiettivo nella vita. Esso può essere migliore o peggiore, in base al cammino che scegliamo per raggiungerlo e al modo in cui lo percorriamo”


E. Di Renzo op. cit.

L'esperienza si svolgerÓ
dalle ore 15 alle ore 19 di sabato 2 ottobre 2004
dalle 9,30 alle ore 19,30 di domenica 3 ottobre 2004
presso l'Istituto S. Girolamo Emiliani,
via Rufelli, 14 - Ariccia (Rm)
tel. 06 9304126 


La quota di partecipazione, per le iscrizioni effettuate entro 10 giorni prima della data di inizio del seminario, tramite il versamento di un anticipo vincolante di 50 euro, è pari a 250 euro.

Per le iscrizioni effettuate successivamente è pari a 270 euro.

Vitto e alloggio sono inclusi.